Quando sostituire il materasso?

Materassi su misura per camper
13 febbraio 2017

Quando sostituire il materasso?

Il materasso è uno strumento di benessere sempre più sofisticato, composto da diversi strati di materiali innovativi ed elaborati per aumentare il nostro comfort e migliorare il nostro riposo.


Un aspetto importante quando si valuta la sostituzione del vecchio materasso con uno nuovo è l’igiene. Spesso i materassi di qualità certificata, grazie agli ottimi requisiti meccanici di durata e resistenza si presentano nel complesso in buone condizioni anche dopo anni di utilizzo. Ma attenzione: é proprio con l’utilizzo continuo nel tempo che i requisiti di igiene vengono meno.
Ogni notte, durante il sonno, perdiamo infatti circa mezzo litro di sudore che si deposita negli strati interni del materasso. L’umidità e il calore rilasciati dal corpo di conseguenza deteriorano lentamente gli strati interni del materasso. Nonostante le aziende abbiano sviluppato soluzioni tecniche e materiali di ultima generazione per eliminare buona parte di questo eccesso di umidità, un piccolo quantitativo resta comunque all’interno del materasso. Si registra quindi ugualmente lo stress termo-igrometrico del materasso.
Un altro fattore che influisce sul deterioramento sono le condizioni presenti nell’ambiente domestico: il caldo umido delle giornate afose, l’umidità nelle giornate di pioggia o il calore rilasciato dagli impianti di riscaldamento quando fa freddo.Sono tutti elementi che producono umidità la quale, come abbiamo già spiegato, danneggia i materiali di cui è composto il materasso, compromettendone le prestazioni in termini di comfort e creando negli strati interni l’habitat ideale per la proliferazione di acari e batteri.
Va da se che una manutenzione accurata è importante (esempio: aerare la stanza da letto almeno 15-20 minuti al giorno) e vi aiuterà a conservare nel tempo, in buone condizioni, il vostro materasso.
Ogni quanto tempo cambiarlo, allora? Secondo i criteri sopra citati possiamo affermare che un buon prodotto, ben mantenuto, dovrebbe conservare intatte le proprie performance per circa 8-10 anni. Oltre questo tempo consigliamo vivamente di sostituirlo!