Come dormi? Consigli per scegliere il materasso giusto

Materasso in Memory e Polar gel con rivestimento in lino di fiandra
13 febbraio 2017
Prova l’innovazione della lastra AIRSYSTEM super traspirante
14 giugno 2017

Come dormi? Consigli per scegliere il materasso giusto

CONSIGLI PER SCEGLIERE IL MATERASSO IN BASE ALLA POSIZIONE CHE ASSUMI DURANTE IL SONNO

Queste brevi indicazioni saranno utili per scegliere il materasso più comodo e raggiungere il perfetto benessere mentre dormi. Per un ottimo comfort il materasso deve offrire: un buon sostegno, con un cedimento contenuto sotto il peso del corpo (affondamento); una buona distribuzione del peso del corpo (accoglimento); una adeguata risposta elastica per compensare le sollecitazioni.

La percezione del comfort ergonomico è legata alle diverse strutture corporee e cambia di volta in volta a seconda del materasso su cui ci si sdraia. Ogni individuo ha la sua corporatura, con caratteristiche fisiche particolari, e ciò significa una differente distribuzione del peso sulle superfici del materasso. Proprio per questo il comfort di un materasso cambia a seconda di chi lo utilizza; non esiste quindi il materasso migliore in assoluto, ma quello più adatto alle specifiche esigenze di ciascuno. E’ quindi sempre importante provare il materasso prima di acquistarlo per verificare se la sensazione che ci lascia è un piacevole benessere oppure fastidio e scomodità!

Di seguito alcuni consigli sul tipo di materasso più indicato in base posizione nella quale dormite


DORMIRE SU UN FIANCO
E’ noto che la maggior parte delle persone dorme su un fianco. Tuttavia, questa posizione aumenta fino a sette volte il peso esercitato su punti di pressione come fianchi e le spalle. Per questo, le persone che dormono su un fianco devono scegliere un materasso che possa offrire supporto e sollievo nei punti di pressione. l materasso migliore per questa posizione è un modello morbido, che consenta al letto di avvolgere il corpo e offrire una superficie comoda a livello dei punti di pressione, sostenendo il resto del corpo.
DORMIRE A PANCIA IN SU
Le persone che dormono supini hanno bisogno di un buon sostegno, in particolare per la parte inferiore della colonna vertebrale. Il presidio migliore per dormire sulla schiena deve supportare la parte bassa della schiena (permettendo ai muscoli di rilassarsi), e mantenere la curva naturale della colonna vertebrale. Un modello troppo morbido può far assumere una posizione innaturale alla parte bassa della schiena, ma un letto troppo rigido provoca tensione nei muscoli lombari. Perciò, un materasso medio-rigido è la scelta ottimale per dormire sulla schiena.
DORMIRE A PANCIA IN GIU’
Le persone che dormono prone sono una minoranza, ma hanno esigenze diverse in materia di supporto rispetto a chi dorme su un fianco o sulla schiena. Dormire sullo stomaco, infatti, richiede una superficie rigida che non permetta ai fianchi o al torace di affondare rispetto al resto del corpo, in modo da evitare il mal di schiena.
CONSIGLI e CONSULENZA PER LA FASE DI SCELTA:

L’azienda Tenderflex mette a tua disposizione l’esperienza e professionisti specializzati per darti una consulenza adeguata. Una intervista personalizzata scioglierà i tuoi dubbi, aiutandoti a scegliere il materasso più adatto al tuo modo di dormire.