Nessun campo magnetico nei materassi a molle!

Quale rete scegliere per il materasso?
19 ottobre 2017

Nessun campo magnetico nei materassi a molle!

Il timore che le molle dei materassi possano nuocere alla salute per via di un’ipotetica formazione dei campi elettromagnetici non sussiste.
Si tratta di una paura infondata.
Le molle, per loro natura, sono realizzate con metalli non attraversati da corrente e non possono di conseguenza generare un campo elettromagnetico. Per generare campi elettromagnetici le stesse dovrebbero essere realizzate con materiali magnetici, ferromagnetici, oppure con due metalli diversi a contatto tra loro in modo da generare una debole corrente elettrica.

Non c'è alcun pericolo in questi termini legato alle molle del materasso, né a qualsiasi metallo che riveste i nostri letti.
Inoltre strati di materiali isolanti, imbottiture e tessuti che circondano le molle servono da schermatura per un possibile “effetto rimbalzo” di onde elettromagnetiche emesse da apparecchi esterni come TV, wi-fi, PC, telefoni cellulari, ecc…
I materassi a molle quindi continuano ad essere un’ottima soluzione alternativa alle schiume, fornendo buone performance sia in termini di ergonomia che di traspirabilità.

Attenzione invece ai campi elettromagnetici generati dai cellulari, evitare di dormire con l’apparecchio vicino o sopra al comodino!